header-1.jpg

La storia del progetto

Marlene Zähner è l'amministratore della “Fondazione per il Bene del Cane” (“Stiftung für das Wohl des Hundes”) nella Svizzera. Nel suo tempo libero si occupa da 20 anni dell'allenamento di cani di ricerca e soccorso, particolarmente di cani della razza Bloodhound. Durante gli ultimi 15 anni ha formato un'organizzazione Europea che si dedica all'allenamento completo di quelli cani, sia per la polizia sia per i servizi di soccorso.

Nonostante aveva acquisito un'ampia reputazione d'esperta grazie al suo impegno al livello internazionale, Marlene era sorpresa di ricevere una richiesta dalla Repubblica Democratica del Congo, quando il dott. Emmanuel de Merode le chiese se lo potesse aiutare a formare una squadra speciale per combattere il bracconaggio nel parco.

All'inizio, Marlene era molto scettica del piano di usare Bloodhound per cercare bracconieri nello stato dell'Africa centrale. Ma l'idea era interessante...

Nel febbraio del 2011, dopo intensive preparazioni, Marlene partì per il Congo, viaggiando via il Ruanda, insieme ad un impiegato del parco dal Colorado e selezionate cagne giovani della razza Bloodhound.

Da allora, Marlene è attiva nell'allenamento dei Bloodhound e dei loro conduttori congolesi nel Parco Nazionale di Virunga.